Erba sintetica: anni di conquiste e progresso in tutta Italia

L’erba sintetica continua a far sognare giovani e adulti di tutte le associazioni sportive italiane. Aggregazione e cultura per centri grandi e piccoli, l’erba sintetica è la tecnologia che permette il rinnovamento dei nostri campi sportivi

L’erba sintetica fa da padrone nei Comuni grandi e piccoli di tutta Italia, dove riqualificare un’area significa spesso progettare un impianto sportivo di qualità per le generazioni giovani e adulte. Un luogo di confronto e di crescita, che unisce la comunità e insegna importanti lezioni di vita per tutte le età e a tutte le età. Proprio in questi anni l’erba sintetica diventa lo strumento che permette la diffusione di benessere e cultura in ogni Comune d’Italia. Benvenuto sport!

Erba sintetica:Gallarate torna in campo

L’erba sintetica è l’investimento fatto a Gallarate per permettere ai giovani di tornare in campo. Il campo delle Azalee, che era solito ospitare la squadra del Malpensa Rugby, ritorna attivo per il Malpensa e per le associazioni calcistiche della zona. Un grandissimo risultato voluto dal sindaco che, spinto dalla copertura della regione Lombardia, ha riproposto la qualificazione urbana e sportiva attraverso i finanziamenti regionali, che coprono l’80% del costo. La stagione 2019-2020 vedrà di nuovo calciatori e giocatori di rugby che, grazie all’investimento sull’erba sintetica, possono tornare in campo con la speranza di giocare un bel campionato.

Erba sintetica: Valmadrera e Magrate giocano su erba sintetica

Ad Aprile l’erba sintetica diventa protagonista a Valmadrera e Magrate, dove un campo di sabbia è stato trasformato in un accogliente impianto sportivo in erba sintetica per calcio a 9. Donatella Crippa ha sottolineato la bellezza di avere così tanti bambini al taglio del nastro. Il suo collega Malgratese Flavio Polano ha invece ricordato la proficua collaborazione tra i due Comuni, che ha portato all’eccellenza del campo sportivo. Dopo il taglio del nastro, il campo è stato invaso dalle scuole calcio di Polisportiva Valmadrera, Accademia Aquilotti e Polisportiva San Leonardo. È stata una grande festa per un centinaio di bambini dal 2010 al 2013. Un momento di comunione e condivisione, capace di creare cultura e aggregazione.

Erba sintetica: Falconara e il nuovo campo sportivo Amadio

Anche Falconara festeggia il nuovo manto in erba sintetica per il campo Amadio, inaugurato in occasione della prima partita di campionato della categoria esordienti nell’ambito dell’attività primaverile. Dopo il taglio del nastro il primo cittadino ha dato il calcio di inizio della partita tra Up Castelfrettese e Moie Vallesina.

«Sono orgogliosa che la città possa avere a disposizione questa struttura, completamente rinnovata sulla base di un progetto avviato durante la precedente legislatura – commenta il primo cittadino –. La presenza di tanti bambini rende evidente quanto importante sia questo impianto sportivo, che rappresenta un’occasione di integrazione e di diffusione dei valori dello sport».

«Questa amministrazione crede tantissimo nello sport – aggiunge l’assessore allo Sport Marco Giacanella – che ha una duplice funzione: da un lato l’attività fisica contribuisce al benessere delle persone, dall’altro permette di sviluppare rapporti sociali che oggi con lo sviluppo tecnologico a volte vengono meno».

Campi sportivi ed erba sintetica superano il valore delle loro parti. Il merito culturale, sociale, personale e sportivo giustifica e ricorda l’importanza di investire sullo sport.

E tu cosa aspetti? Contattaci subito: www.it-sport.it

Che ne pensi? Lascia il tuo commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *